Gerbino Salvatore - Arte Mediterranea

Vai ai contenuti

Gerbino Salvatore

Artisti 2021
cliccando sulle icone si può ingrandire l’immagine per vedere meglio i dettagli dell’opera
OPERE
CALVARIO DELL'UMANITA'
INFINITO olio su tela, cm 40x60
LA VITE E IL VINO olio su tela, cm 50x70    
OLTRE LE RADICI DELLA SOLITUDINE
Cinquant’anni di Esperienze Artistiche
Sen. Cav. SALVATORE GERBINO poeta e pittore accademico metafisico/surrealista e tradizionale. Nasce a Caltagirone il 23 Maggio 1958 da Rosario e Maria Campanello, quinto di sette figli sposato e ha due figli, tuttora vive e opera nella sua città natale.
Studio, via P. Novelli 8/A - 95041 CALTAGIRONE (CT)
Tel. 0933 23009 - Cell. 338 7322257 - e-mail s_gerbino@virgilio.it
www.salvatoregerbino.it - http://sfepgerbino.webartgallery.it
Divide la sua vita tra famiglia, lavoro, pittura, poesia, fotografia e teatro. Ha conseguito la maturità scientifica e compiuto studi tecnici per la ceramica a Caltagirone, ha frequentato il corso di Accademia, sezione Pittura e Grafica, scuola per corrispondenza – Roma. Ha partecipato a importanti manifestazioni e concorsi di elevato livello culturale e artistico, regionali, nazionali e internazionali, conseguendo numerosi riconoscimenti e consensi di pubblico e di critica. Membro di Giurie qualificate.
Disegna e dipinge dal 1970, si è dedicato da giovanissimo alla pittura e alla grafica, guidato dal Maestro Gaetano Angelico, prediligendo e valorizzando negli anni il cartoncino, la tela, la ceramica, la foglia d’oro, il legno, il vetro e la seta, passando con spirito creativo dalla matita al carboncino, dall’olio all’acrilico, dalla tempera agli smalti, dai pastelli alle crete, dalla china all’acquerello. Nel 1977, vince il suo primo premio, al 13° Premio Internazionale di Pittura e Fotografia Scout – Arco (TN).
La poesia lo ammalia da ragazzo ma solo da adulto cerca il confronto di critici e pubblico.
… In cinquant’anni di “Esperienze Artistiche” in Gerbino troviamo un vuoto, protratto per anni, segnato da una forte esperienza di vita. Al dramma dell’uomo si associa quello “personale” che l’ha accompagnato nel travagliato percorso artistico e che ha saputo consegnare, oggi, al fruitore, un artista impegnato che rifugge da un linguaggio di facile prensione, per farsi interprete delle inquietudini dell’umanità , che attraverso i ricordi e la propria espressività tecnica ha continuato a vivere nell’orizzonte del suo tempo-limite e ha ritrovato stimoli nuovi e contenuti attuali che, rivisitati col filtro della memoria, ha saputo mescolare in maniera sempre nuova, fantasia e realtà e impressionare le superficie con mano ferma e occhio attento puntato fisso a plasmare la materia, dando forma e rotondità all’improvvisa e inaspettata visione piatta dell’universo … .
Nei suoi dipinti Gerbino, capace di affascinare e suscitare profonde riflessioni, varca la soglia del reale per cogliere l’esistenziale, offrendo all’osservatore una dimensione onirica dei suoi soggetti preferiti; paesaggi lunari, alberi, contorsioni di rami, fiori, lastricati, massi, cieli squarciati, visi lamentosi, figure indefinibili, croci, uccelli … Con essi, le opere di Gerbino, donano tutto il fascino figurativo e simbolico necessario per imporsi alla nostra attenzione trasmettendo un messaggio visivo, che passa dal mondo della sofferenza a quello della vita in contrasto con la morte, perché nella sua Arte c’è il silenzio della sua anima, che si apre e manifesta emotività, angosce e passioni.
Nelle sue Opere si parla di umanità e di amore e questo rende l’idea di un artista che tiene alta l’idealità interiore. Le pennellate sono decise e rendono uno stilema non banale degno di considerazione ed espresso ai più alti livelli del professionismo artistico.
Si giudica la proposta artistica del Gerbino degna di interesse non solo del pubblico ma anche degli addetti ai lavori. Lo stile appare formato e convincente, non ci sono dubbi sulla qualità raggiunta del fare pittorico, ove la fa da padrona la coerenza stilistica di un percorso certamente da apprezzare ed incoraggiare.
Promotore e organizzatore di mostre personali, collettive e concorsi a premio di Lettere e Arti, locali, regionali e nazionali dal 1980. Progettista, disegnatore e realizzatore di scenografie teatrali e spettacoli vari. Ideatore e curatore di cataloghi, depliants, locandine, manifesti e copertine di libri e riviste. Socio Fondatore dell’Accademia Calatina di Arte, Lettere e Teatro.
Si sono occupati della sua attività artistica critici professionisti, tra cui sono da annoverare, Rosanna Chetta, Mariarosaria Belgiovine, Angelo Campolo - Sandro Serradifalco – Franco Bulfarini – Flavio De Gregorio – Carla D’Aquino Mineo – Gabriele Romeo – Giuseppe Manitta – Enza Conti – Fulvio Castellani – Gianna Pagani Paolino e inoltre, giornalisti ed editori mediante quotidiani, riviste specializzate, cataloghi, radio e televisioni. Sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private.
Salvatore Gerbino
Sito artistico personale “Fantasie artistiche di Salvo” - Sito web: www.salvatoregerbino.it
Esposizione  permanente con l’Opera “Accendi il desiderio di Preghiera” presso il “Museo Internazionale del Crocifisso” – Santuario del SS. Crocifisso del Soccorso – Caltagirone (CT)
Vetrina web consultabile attraverso il portale d’arte www.premiovittoriosgarbi.it
Art Community “Cercarte” - Sito web: www.cercarte.it
“MovimentoSurreale.it” Daniele Bonizzoni Funder – Sito artistico www.movimentosurreale.it/sala-sei - Milano
ArtExpò Gallery” Mostre e Manifestazioni ed Editoria per l’Arte – Sito web:
www.artexpo-gallery.it › site › salvatore-gerbino
Portale Società PitturiAmo di Antonino Argentati - Sito artistico “PitturiAmo
Sito web: www.pitturiamo.com › pittore-contemporaneo › salvatore-gerbino
Centro Accademico “Maison d’Art” di Padova – Sito web:
www.maisondartpadova.com › gerbino-salvatore
Comunità “Celeste” - Sito web: www.premioceleste.it/salvatoregerbino
Associazione Culturale IoArte” - Sito web:
www.ioarte.org/artisti/Salvatore-Gerbino
Sito artistico “Ad-Art” - Sito web: www.ad-art.it
Portale d’Arte “PITTart” - Sito web:
http:// quadri.pittart.com/salvatore_gerbino_biografia_opere.htm
Portale dell’Arte “Web Art Gallery” - Sito web: www.pitturaedintorni.it/sala08.htm
Community “Exibart.com http://salvatoregerbino.exibart.com
Portale dell’Arte “Web Art Gallerysfepgerbino.webartgallery.it
Galleria “Artisti del Convivio” - Sito web: www.ilconvivio.org
Archivio Internazionale delle Arti Contemporanee “Gigartewww.gigarte.com/salvatoregerbino/home
Associazione Culturale ArteLive www.artelive.it/Artista/Galleria/707/salvatore-gerbino
Community Artisti.cloud- Sito web: www.artisti.cloud
Catalogo “Premio Internazionale Vittorio Sgarbi” Volume 2 – Associazione EA Effetto Arte Club – Palermo
Catalogo “Quinta Mostra Surreale del gruppo Movimentosurreale” Artisti iscritti a Movimentosurreale - Milano
Catalogo “Premio Internazionale Vittorio Sgarbi” Volume 1 – Associazione EA Effetto Arte Club – Palermo
Catalogo “Seconda Mostra Surreale del gruppo Movimentosurreale” Artisti iscritti a Movimentosurreale - Milano
Catalogo “Prima Mostra Surreale del gruppo Movimentosurreale” Artisti iscritti a Movimentosurreale - Milano
Catalogo Internazionale “Gli Oscar dell’Arte 2021” – ArtExpò Gallery – Milano
Video Art “Io sogno nell’immaginario surreale – PABLO PICASSO – RENè MAGRITTE – SALVATORE GERBINO” - Maison d’Art Padova
Catalogo Biennale Internazionale “La Palma d’Oro per l’Arte 2020” – ArtExpò Gallery  - Venezia
Catalogo “1a Biennale dei Normanni 2020” International Artexpo – ART NOW – Monreale (PA)
“Museo Internazionale del Crocifisso” – Santuario del SS. Crocifisso del Soccorso – Caltagirone (CT)
Catalogo “Trofeo Artista dell’Anno 2020” – ArtExpò Gallery – Cesenatico (FC)                                                                                                              
Catalogo Soci IoArte 2020 – Associazione Culturale “IoArte” - Casier (TV)
Vidio Art “Il fascino si apre al surreale – Artista SALVATORE GERBINO” – Maison d’Art Padova
ART NOW promotore di creatività – periodico d’arte diretto da Sandro Serradifalco – Settembre/Ottobre 2019 – Palermo
Catalogo 1° Gran Premio Montecarlo “Oscar della Creatività” 2019            “ArtExpò Gallery” – Montecarlo (Principato di Monaco)
Pubblicazione sull’Albo Artisti Creativi – “ArtExpò Gallery” –          Montecarlo (Principato di Monaco)
Video Art “Il Fascino si apre al Surreale su You Tube” digitando Maison d’Art Padova su You Tube
Catalogo Premio Biennale di Venezia 2019“Accademia Santa Sara”
Alessandria
Profilo D’Autore con la critica d’arte nel “Giornale dell’Arte” e nella “Storia dell’Arte Italiana dei Maestri d’oggi” nel Sito del Centro Accademico Maison d’Art di Padova – Padova 2018/2019
Catalogo Soci IoArte 2019 – Associazione Culturale “IoArte” - Casier (TV)
Catalogo Pagine d’Arte 2018 – Associazione Culturale “Ad-Art”
Fossano (CN)
Catalogo Soci IoArte 2018 – Associazione Culturale “IoArte” - Casier (TV)
Calenda 2011 – Creazione Marisa Mola, Galleria Vernissage - Bari
Carlo Cambi Editore – Poggibonsi (SI)
Trimestrale di Poesia Arte e Cultura dell’Accademia Internazionale
“Il Convivio”, Gennaio – Marzo 2011 – Verzella, Castiglione di Sicilia (CT)
“Antologia 2010” – Premio Internazionale Poesia e Arti Figurative
“Il Convivio 2009” – Verzella, Castiglione di Sicilia (CT)
“Antologia 2010” – Roberto Girasa Editore – Novembre 2009 - Ragusa
Trimestrale di Poesia Arte e Cultura dell’Accademia Internazionale
“Il Convivio”, Ottobre – Dicembre 2008 – Verzella, Castiglione di Sicilia
Arte Immagini “Pittori e Scultori del nostro tempo” – Antares,
Vincenzo Ursini Editore – Aprile 1996 - Catanzaro
“Un Cammino” – Rina Fazio Guidetti - Tipolitografia  C.E.P.D.
Aprile 1987 – Caltagirone (CT)
Rivista mensile di Costume, Cultura, Turismo, Arte “Scena Illustrata”, Marzo 1981 – Roma
Catalogo 1980 “l’Arte ed i Giovani nel Calatino” – Caltagirone (CT)
Catalogo premio “Latte Matese ’79” – Santa Maria a Vico – Caserta
Riconoscimenti
2021  Sanremo ”ARS Sanremo International” Attestato di merito – Premio 2021 – La Chimera Arte Contemporanea.
2021 Palermo “Premio Internazionale Vittorio Sgarbi” prima edizione, per l’interessante impegno creativo espresso – Associazione EA Effetto Arte Club.
2021 MilanoGli Oscar dell’Arte 2021” – ArtExpò Gallery.
2021 Milano Consegna certificato di professionalità artistica, a conferma della validità della sua ricerca e del suo operato all’Artista Salvatore Gerbino - ArteExpò Gallery.
2020 Venezia Biennale Internazionale 2020 “La Palma d’Oro per l’Arte” conferito per l’impegno e la professionalità espressa con la presenza in eventi d’arte internazionali – ArtExpò Gallery.
2020  Monreale “1a Biennale dei Normanni 2020” International Artexpoorganizzata da Effetto Arte di Palermo, dalla casa editrice Art Now e dallo studio di consulenza artistica Russo di Roma, curata da Sandro Serradifalco.
2020  Padova L’Archivio Storico Universale delle Belle Arti, conferisce al Maestro Salvatore Gerbino il “Premio Letterario e di Arti Visive Leonardo Da Vinci” L’Arte tra Natura e Scienza premiato 1° Classificato per aver percorso una modalità pittorica tra accentuazioni classiche e rinascimentali, ponendo le basi di un rinnovamento nel linguaggio artistico, mediante la coniugazione, tra storia ed avanguardia che si apre alla Scienza odierna per il domani Centro Accademico Maison d’Art di Padova.
2020   Padova L’Archivio Storico Universale delle Belle Arti, conferisce al Maestro Salvatore Gerbino il “Premio Accademico Pablo Picasso” Il Gioco in Maschera nelle Note e Colori del Carnevale nell’Arte premiato 1° Classificato per l’alta qualità esecutiva e l’originalità espressiva che autentica il valore della cultura artistica, non solo della storia dell’Arte italiana, ma a livello internazionale - Centro Accademico Maison d’Art di Padova.
2020 Cesenatico Conferimento Critico Europeo per le Arti Visive “Trofeo Artista dell’Anno 2020” a testimonianza della personale ricerca e dell’energia creativa - ArtExpò Gallery.
2020 Padova L’Archivio Storico Universale delle Belle Arti, conferisce al Maestro Salvatore Gerbino il “Diploma Honoris causa di Miglior Artista per Eccellenza” per meriti artistici e per la diffusione dei valori della cultura artistica in ambito nazionale ed internazionale - Centro Accademico Maison d’Art di Padova.
2020  Padova “Diploma Accademico dell’Albo d’Oro degli Artisti” per meriti artistici dell’Archivio Storico Universale delle Belle Arti del Centro Accademico Maison d’Art di Padova.
2020  Padova Diploma Honoris Causa “Premio Accademico Nazionale Salvatore Gerbino - L’Immaginazione Creativa nel Simbolismo Surreale” per meriti artistici e per la diffusione dei valori della cultura in ambito nazionale ed internazionale - Archivio Storico Universale delle Belle Arti del Centro Accademico Maison d’Art di Padova.
2020 Padova L’Archivio Storico Universale delle Belle Arti del Centro Accademico Maison d’Art di Padova, conferisce al Maestro Salvatore Gerbino il “Diploma Honoris causa di Maestro d’Arte” per meriti artistici e per la diffusione dei valori della cultura artistica in ambito nazionale ed internazionale.
2019    Padova  “Gran Premio – Art Festival in the World”, Archivio Storico Universale delle Belle Arti del Centro Accademico Maison d’Art di Padova, selezionato e premiato per meriti artistici.
2019 Palermo Premio Internazionale “Grandi dell’Arte”, conferito per la notevole qualità stilistica e per avere arricchito, con il suo estro e creatività, il patrimonio artistico nazionale. ART NOW Serradifalco Edizioni.
2019 Montecarlo (Principato di Monaco) Conferimento premio  per meriti artistici e creatività 1° Gran Premio Montecarlo “Oscar  della Creatività” 2019 -
ArtExpò Gallery.
2019 Alessandria  Diploma di Merito “Premio Biennale di Venezia”, Accademia Santa Sara, conferito per i valori espressivi nell’ambito delle Arti Visive, assegnando il 1° Premio per l’Arte Espressionista.
2019 Alessandria  Conferimento titolo accademico per meriti artistici e culturali di “Professore d’Arte”, Accademia Santa Sara, per aver pensato, ideato, elaborato un’Opera d’Arte coerente per qualità artistica e valenza espressiva, degna di annoverarla tra le opere d’arte realizzate da importanti Maestri di Arti Visive, operanti in Italia dagli ultimi decenni del 900’ italiano alla prima metà del XXI secolo. L’opera d’arte e l’artista sono stati valutati mediante un preliminare esame dei dati tecnici e storiografici. Successivamente è stato analizzato il soggetto, l’iconografia, il genere, gli elementi del linguaggio visuale, valori espressivi, l’iconologia. Il dettagliato esame scritto è stato depositato nei nostri archivi oltre ad essere stato omologato in apposita pubblicazione d’arte edita e stampata dall’Accademia Santa Sara della quale ne è stata data copia allo stesso artista.  
2019 Padova  E’ inserito “nell’Archivio Storico Universale delle Belle Arti” del Centro Accademico Maison d’Art di Padova, selezionato e premiato sulla base della Sua qualità artistica.
2011 Reggio Calabria  Nomina di “Accademico d’Onore Leopardiano” per le elevate Doti Umanistiche e Sociali segno d’Onore all’impegno, sacrificio e fedeltà che la distinguono, Centro Studi Accademia Internazionale “G. Leopardi”.
2011 Reggio Calabria  Premio alla Cultura “Giovanni Paolo II” per le Arti e le Lettere, assegnato per il Suo impegno Umanistico, Sociale e Culturale dal Centro Studi Accademia Internazionale “G. Leopardi”, a ricordo del Santo Padre nell’anno della Canonizzazione.
2011   Lecce  Assegnazione Trofeo “Festival Arte 2011”, Associazione Culturale “La Chimera”.  
2008 Ragusa  Conferimento Diploma d’Onore Accademico Europeo della “Nuova Rosa, Artista Europeo qualificato” insignito da Critici Accademici per l’inserimento nell’Albo Accademico Internazionale 2008, Accademia Internazionale  “Contea di Modica”.
2008 Verzella, Castiglione di Sicilia Nomina di Accademico conferita per meriti artistici, Accademia Internazionale “Il Convivio”.
2005 Modica  Insignito del Titolo Onorifico di Senatore Accademico a Vita per meriti culturali acquisiti nel corso della sua Carriera Artistica, Accademia Internazionale “Contea di Modica”.
2005 Monreale Premio “La Coppa dell’Amore” 2004 con Diploma d’Onore Accademico rilasciato per meriti acquisiti, Accademia Internazionale “Contea di Modica”.
2004 Modica Attestato di Benemerenza Onorifica Accademica, rilasciato per il ventennale dell’Inaugurazione Ufficiale del 20° Anno della fondazione dell’Accademia Internazionale “Contea di Modica”, 06/01/84 – 06/01/04.
2004 Modica  E’ inserito nell’Albo Accademico tab “C” dell’anno 2004 in qualità di Accademico d’Onore a Vita, Accademia Internazionale “Contea di Modica”, 1984 – 2004.
2004 Monreale Assegnazione Trofeo Universale Festa della Mamma 2004, Accademia Internazionale “Contea di Modica”, Sezione di Monreale.
2003 Modica Investitura Onorifica a “Cavaliere d’Onore della Croce d’Oro” dell’Accademia Internazionale Contea di Modica, Accademia Internazionale “Contea di Modica”.
2003 Antichissima città di Sutri Diploma Premio al Merito Culturale, C.D.A.P.
– U.P.C.E. - Centro Divulgazione Arte e Poesia , Unione Pionieri della Cultura Europea.
2003 Modica Membro dell’Accademia Internazionale “Contea di Modica” con la qualifica di Accademico Associato.
2003 Modica Assegnazione del Titolo Onorifico di Accademico di Merito, quale Membro di Grande Prestigio, Accademia Internazionale  “Contea di Modica”.
2002 Antichissima Città di Sutri Pioniere della Cultura Europea, C.D.A.P.
- U.P.C.E. - Centro Divulgazione Arte e Poesia, Unione Pionieri della Cultura Europea.
2002 Antichissima Città di Sutri E’ iscritto nell’Albo dell’Unione Pionieri della Cultura Europea.
2002 Antichissima Città di Sutri E’ inserito nell’Archivio Operatori Culturali della Presidenza, C.D.A.P. – U.P.C.E.
2000 Reggio Calabria  Cavaliere dell’Accademia Contea di Modica, Accademia Internazionale “Contea di Modica”.
2000 Reggio Calabria  E’ inserito nell’Albo del Terzo Millennio, che l’Accademia Internazionale “Contea di Modica” ha istituito, nell’Anno Giubilare 2000.
1991 Firenze  Titolo di Maestro Europeo con Medaglione Artistico, Accademia Toscana “Il Machiavello”.
1990 Firenze  I° Trofeo Internazionale “Nicolò Machiavelli ” 1990, Accademia Toscana “Il Machiavello”.
1990 Firenze Diploma Accademico di Merito, Accademia Toscana
“Il Machiavello”.
1987  Modica  Diploma d’Onore Accademico “La Coppa dell’Amore”, Accademia Internazionale “Contea di Modica”.  
1983  Arezzo  Diploma d’Onore, 1° Biennale Città di Arezzo.
1983 Salsomaggiore Terme Diploma d’Onore, Ordine Internazionale Dei Volontari Per La Pace, Accademia Italia delle Arti e del Lavoro.  
1982 Milano Conferimento Oscar “Leonardo da Vinci” 1982 per le Arti Figurative, Centro d’Arte Internazionale “l’Arco”.
1982 Castel Di Judica  Francobollo d’Oro, 1° Estemporanea-Contemporanea di Pittura e Poesia.
1981 Soave Maestro insignito e conferimento Oscar per la pittura, 4° Trofeo Internazionale Città di Soave 1981.
1981  Caltagirone  Ospite d’Onore, 2° Estemporanea Calatina di Pittura, Grafica e Scultura.
1980 Firenze  E’ inserito nell’Kunsthistorisches Institut in Florenz, (Archivio per l’Arte Italiana del Novecento).
1980  Gela Membro Honoris Causa a vita C.D.A.P., Centro Divulgazione Arte e Poesia.
1980 Salsomaggiore Terme  Nomina di Accademico con medaglia d’oro, Accademia Italia delle Arti e del Lavoro.
Manifestazioni e concorsi
2021 Milano “Quinta Mostra Surreale del gruppo Movimentosurreale” Artisti iscritti a Movimentosurreale, 24/31 Maggio – (1° Classificato)
2021 Milano “Seconda Mostra Surreale del gruppo Movimentosurreale” Artisti iscritti a Movimentosurreale, 22 Febbraio/01 Marzo – (1° Classificato)
2021 Milano “Prima Mostra Surreale del gruppo Movimentosurreale” Artisti iscritti a Movimentosurreale, 03/10 Febbraio – (1° Classificato)
2020 Roma “Fantasmagorica” Rassegna Internazionale d’Arte fantastica contemporanea, XIX edizione – minipersonale d’Arte Visiva 19/31 Dicembre – Salotto Logos
2020 Milano “1a Mostra Virtuale di Opere Surreali” Artisti iscritti a Movimentosurreale, 08/14 Novembre – (1° Classificato)
2020  Monreale Collettiva “1a Biennale dei Normanni” International Artexpo, presso il Museo d’Arte Moderna e contemporanea G. Sciortino – Effetto Arte
2020  Palermo Collettiva Premio Internazionale “Grandi dell’Arte”, presso la Galleria Effetto Arte Gallery
2019  Modena Concorso on-line “La Tela Del Mese” di Dicembre
- Pittura&dintorni
2019  Grammichele   “XXI Rassegna d’Arte Sacra Contemporanea” – Santuario Santa Maria Maggiore del Piano
2019     Casier  Concorso “IoArte sulla Luna”, nel cinquantesimo anniversario
(20 Luglio 1969 – 20 Luglio 2019) dalla missione ‘APOLLO 11’, l’Associazione Culturale IoArte ha commemorato, assieme ai suoi artisti soci, il primo sbarco sulla luna – Associazione Culturale IoArte – Luglio 2019, - (2° Classificato)
2019   Viareggio Concorso on-line “VotArt #3” Libera la creatività, Gigarte – Marzo 2019
2018  Grammichele  “XX Rassegna d’Arte Sacra Contemporanea” – Santuario Santa Maria Maggiore del Piano
2012   Augusta Premio M.I.P.P. 1° Concorso di pittura “Il paesaggio italiano”
2012 Torino 10° Concorso d’Arte Contemporanea e d’Avanguardia “Ad-Art” Gennaio 2012 - (Attestato di Merito Artistico)
2011  Modena Concorso on-line “La Tela Del Mese” di Dicembre
- Pittura&dintorni, – (2° Classificato)
2011  Roma  Premio di Poesia e Narrativa “Il Natale dell’Accademia”, Associazione Culturale “Accademia Euromediterranea delle Arti” – (3° Classificato)
2011 Firenze  Concorso Pittura di “PITTart” 27 Ottobre - 25 Novembre 2011
- (1° Classificato)
2010 Modica 5° Edizione Trittico Accademico Premio “Poesia per la Pace”, Accademia Internazionale “Contea di Modica” – (3° Classificato)
2010 Modica 5° Edizione Trittico Accademico Premio “Arte Sacra”, Accademia Internazionale “Contea di Modica” – (Premiato)
2010 Modica 5° Edizione Trittico Accademico Premio “Coppa di Natale”, Accademia Internazionale “Contea di Modica” – (Premiato)
2010  Modena Concorso on-line “La Tela Del Mese” di Ottobre, Pittura&dintorni,
– (2° Classificato)
2009  Modica 4° Edizione Trittico Accademico Premio “Val di Noto”, Accademia Internazionale “Contea di Modica” – (1° Classificato)
2009   Modica   4° Edizione Trittico Accademico Trofeo “Amore e Amicizia”, Accademia Internazionale “Contea di Modica” – (1° Classificato)
2009    Modica     4° Edizione Trittico Accademico Trofeo “Coppa delle Coppe”, Accademia Internazionale “Contea di Modica” – (2° Classificato)
2009 Verzella, Castiglione di Sicilia Premio Internazionale Poesia e Arti figurative “Il Convivio 2009”, Accademia Internazionale “Il Convivio” - (Selezionato per l’inserimento nell’Antologia 2010)
2009  Modena Concorso on-line “La Tela Del Mese” di Agosto, Pittura&dintorni
2008 Ragusa 3° Edizione Trittico Accademico Premio “Contea di Modica”, Accademia Internazionale “Contea di Modica”, Sezione di Ragusa – (Premiato)
2007 Modica 2° Edizione Trittico Accademico Premio “Poesia per la Pace”, Accademia Internazionale “Contea di Modica”, Sezione di Ragusa – (2° Classificato)
2005 Monreale Concorso Internazionale “Gaspare Cannata” edizione 2004, Accademia Internazionale “Contea di Modica”, Sezione di Monreale
– (1° Classificato)
2005  Monreale Concorso Regionale Trofeo delle 9 Province, per la Provincia di Catania, Accademia Internazionale “Contea di Modica”, Sezione di Monreale
– (1° Classificato)
2004 Modica 18° Edizione del Premio Internazionale “Arte Sacra e Poesia Religiosa”, Assegnato in occasione del 20° Anno Accademico, 06/01/84 – 06/01/04, Accademia Internazionale “Contea di Modica” – (3° Classificato)
1993 Caltagirone Collettiva Avventura Artistica, “L’Ambiente, gli Artisti, il Ramarro”
1988 Gela  1° Concorso Nazionale d’Arte Sacra di pittura, “Il Vangelo di San Giovanni” - (Premiato)
1987 Modica Concorso Regionale Premio “Val Di Noto”, Accademia Internazionale “Contea di Modica” – (Premiato)  
1987 Grammichele  Collettiva d’Arte Contemporanea, “Associazione AVIS”
1986 Gela  1° Concorso di pittura “Il Vino e la Vite”
1986 Gela  Mostra Collettiva di Pittura “Artisti in Via Pisa”
1986 Gela  Estemporanea di Pittura “Gela e i suoi Monumenti”
1982 Catania  1° Rassegna nazionale d’Arte ’82 – (Premiato)
1982 Piazza Armerina  1° Estemporanea di Pittura e Grafica, Città di Piazza Armerina  
1981 Milano XIII Rassegna  Nazionale di Pittura  Premio “Sant’Ambroeus” 1981
- (Selezionato)
1981 Ragusa  Quinta Rassegna nazionale d’Arte contemporanea “Iblea 1981”
– (Selezionato)
1981 Modica  Collettiva “Grimaldiana di Pittura” Città di Modica
1981 Mondello IV Estemporanea di Pittura su Mondello, Centro Culturale “Europa” Mondello
1981 Caltagirone  Prima  Mostra di Pittura, Grafica e Scultura,  “Dicembre Calatini Insieme 1981” (Premiato)
1980 Caltagirone Collettiva d’Arte Contemporanea  “l’Arte ed i Giovani nel Calatino 1980”
1980 Ragusa  Premio dei Cinque, (quarta edizione) – (1° Classificato)
1980 Ragusa Secondo incontro d’Artisti a Ragusa - (Premiato)
1980 Arco  16° Premio Internazionale Pittura Fotografia Scout - (Premio Sezione Adulti)
1980 Gela  Trofeo d’Arte C.D.A.P. 2° edizione – (Premiato)
1980 Ragusa  Premio S. Giovanni, (quarta edizione) – (Selezionato)
1979 Firenze  III Biennale d’Arte moderna, “Botticelli” – (Menzionato)
1979 Santa Maria a Vico  Concorso nazionale di pittura, “Premio Latte Matese ’79” - (Selezionato)
1979 Pordenone 1° Concorso internazionale di pittura, “Giovanni Antonio Dè Sacchis detto Il Pordenone” – (Selezionato)
1978 Avellino Incontro con l’Arte 1978, “La Trivella”
1978 Modica  1° Premio internazionale “Amici di Quasimodo” Pittura B/N
– (Selezionato)
1978 Caserta  Premio Nazionale di Pittura e Grafica “Città di Caserta”,
2° Trofeo L. Vanvitelli – (Premiato)
1977 Arco  13° Premio Internazionale Pittura Fotografia Scout - (Premiato)
1976 Arco 12° Premio Internazionale Pittura Fotografia Scout - (Menzionato)
È stato menzionato e si è parlato di lui in
2020   Virtual Surreal Tour, by Daniele Bonizzoni – Milano
2020    ilSicilia.it indipendente nei fatti, Mercoledì 30 Settembre 2020 - Palermo
2020 Il Giornale, Sabato 12 Settembre 2020 - Milano
2020 DiRE Agenzia di Stampa Nazionale – Cultura IdentitàMonreale Press dentro la notizia – Fd Filodiretto Monreale.it – Balarm - Telenicosia.it,
12 Settembre 2020 - Monreale
2020  il Resto del Carlino, Mercoledì 2 Settembre 2020 - Cesena
2020 Gli Autori della Storia dell’Arte Italiana “Cofanetto d’Arte” Centro Accademico Maison d’Art di Padova   
2020   Archivio d’Arte nel sito del “Centro Accademico Maison d’Art di Padova”    
2020  Albo d’Oro dei Maestri d’Oggi del “Centro Accademico Maison d’Art di Padova” – Profili d’Autore   
2020    Inserimento Opera d’Arte nell’Archivio Storico dell’Arte Italiana nel sito del “Centro Accademico Maison d’Art di Padova”  
2020  La Gazzetta del Calatino, Venerdì 28 Febbraio 2020 – Caltagirone  
2019 I Nuovi Filoni Storici del III° Millennio nel sito dell’Archivio Storico Universale delle Belle Arti del “Centro Accademico Maison d’Art di Padova”
2019 PitturiAmo Magazine in “Coefficiente d’artista” – Sito artistico “PitturiAmo” di Antonino Argentati, il portale dei pittori contemporanei – Sito web: www.pitturiamo.com – Caltanissetta
2019 Giornale dell’Arte nel sito del “Centro Accademico Maison d’Art di Padova”
2012 Periodico telematico Ad-Art, portale d’Arte, Sezione Ospita un Artista Sito web: www.ad-art.it/OSPITA/OspitArtista3.htm Fossano (CN)  
2011 Periodico telematico Pittura&dintorni - il tuo portale dell’Arte “Web Art Gallery”, Sezione Artisti – Dicembre 2011 - Modena  
2011 Periodico telematico “PITTart” - il tuo portale d’Arte, Sezione Opere Artisti Contemporanei
2010 Periodico telematico Pittura&dintorni - il tuo portale dell’Arte “Web Art Gallery”, Sezione Artisti – Ottobre 2010 - Modena
2009 Periodico telematico Pittura&dintorni - il tuo portale dell’Arte “Web Art Gallery”, Sezione Artisti – Agosto 2009 - Modena
2009 Trimestrale di Poesia Arte e Cultura dell’Accademia Internazionale
“Il Convivio”, Aprile – Giugno ‘09 – Verzella, Castiglione di Sicilia (CT)
2004 Mensile di cultura, spettacolo, moda e annunci “Immagine magazine”, Gennaio ‘04 – Ragusa
2004 Trimestrale di Poesia Arte e Cultura dell’Accademia Internazionale
“Il Convivio”, Gennaio – Marzo ’04 – Verzella, Castiglione di Sicilia (CT)
2004 Bimestrale di Arti, Lettere, Scienze e Studi futuribili “Oggi Futuro”, Gennaio – Aprile ‘04 – Reggio Calabria
1991 Periodico di Arte Cultura e Scienze “Accademia”,  Febbraio ‘91 – Firenze
1991 Catalogo  “XII Estemporanea Calatina”,  Tipolitografia  Giovanni Messina
– Caltagirone (CT)
1990 Il Tirreno – Firenze
1990 Periodico di Arte Cultura e Scienze “Accademia”, Novembre ‘90 – Firenze
1988 Studio ed esposizione permanente – Gela (CL)
1987 Studio ed esposizione permanente – Gela (CL)
1986 Studio ed esposizione permanente – Gela (CL)
1985 Studio ed esposizione permanente – Gela (CL)
1984 Studio ed esposizione permanente – Licata (AG)
1984 Esposizione permanente – Caltagirone (CT)
1983 Esposizione permanente – Licata (AG)
1983 Studio ed esposizione permanente – Caltagirone (CT)
1983 Mensile di Arti, Lettere e Scienze “La Bitta”, Marzo ‘83 – Milano
1982 Studio ed esposizione permanente – Caltagirone (CT)
1982 Rivista “Arte più Arte”, Gennaio - Aprile ‘82 – Verona
1982 La Notte, Sabato 5 Giugno ‘82 – Milano
1982 Catalogo  “1° Rassegna nazionale d’Arte ’82” – Catania
1981 Studio ed esposizione permanente – Caltagirone (CT)
1981 Catalogo Stagione Artistico-Culturale 1980/81 “Eketla” – Grammichele (CT)
1981 Giornale del Sud, Sabato 30 Maggio ‘81 – Catania
1981 Giornale del Sud, Domenica 13 Dicembre ‘81 – Catania
1980 Studio ed esposizione permanente – Caltagirone (CT)
1980 Notiziario Presidenza C.D.A.P. “Arte e Società”, Settembre - Dicembre ‘80
– Gela (CL)
1980 Notiziario Presidenza C.D.A.P. “Arte e Società”, Maggio – Agosto ‘80
– Gela (CL)
1980 Notiziario Presidenza C.D.A.P. “Arte e Società”, Gennaio - Aprile ‘80
– Gela (CL)
1980 La Sicilia – Catania
1979 Studio ed esposizione permanente – Caltagirone (CT)
1979 Rivista d’arte e cultura “Eco d’Arte moderna”, Settembre - Ottobre ‘79
– Firenze
1979 Catalogo concorso internazionale di pittura - Giovanni Antonio Dè Sacchis detto “Il Pordenone” – Pordenone
1979 Catalogo III Biennale d’Arte moderna “Botticelli” – Firenze
1978 Studio ed esposizione permanente – Caltagirone (CT)
1978 Periodico del Mezzogiorno “La Trivella”, Ottobre ‘78 – Avellino
Tele Iblea – Ragusa
Tele Color – Catania
Tele Lombardia – Milano
Tele Xenon – Caltagirone
Tele Radio Vita – Caltagirone
Cataloghi, copertine, depliants, locandine e manifesti vari
Hanno scritto di lui
Pietro Migliore, critico d’arte – Caserta
Gaetano Gagliardi, poeta, pittore e scultore – gallerista del “Centro SiciliArte” - Ragusa
Paolo Chillè, pittore – Ragusa
Paolo Campisi, critico d’arte, poeta e scrittore – Gela (CL)
Gianna Pagani Paolino, critico d’arte  – Roma
Totò Cardello, giornalista del Giornale del Sud – Catania
Giuseppe Di Bella, giornalista della Sicilia – Catania
Giuseppe Baggione, Presidente Accademia Calatina – Caltagirone (CT)
Rina Fazio Guidetti, scrittrice – Caltagirone (CT)
Fulvio Castellani, critico d’arte – Catanzaro
Enza Conti, critico d’arte e direttore del Trimestrale “Il Convivio” – Verzella, Castiglione di Sicilia (CT)
Giuseppe Manitta, critico d’arte e caporedattore del Trimestrale “Il Convivio”
– Verzella, Castiglione di Sicilia (CT)
Ina Biffara, poetessa e scrittrice – Caltagirone (CT)
Manlio Manvati, critico d’arte, pittore – Pozzuoli - Napoli
Gabriele Romeo, storico e critico d’arte – Venezia
Carla D’Aquino Mineo, critico d’arte e presidente del “Centro Accademico Maison d’Art di Padova” – Padova
Flavio De Gregorio, Cavaliere della Repubblica, critico e storico dell’Arte, presidente dell’Associazione artistica e culturale “Accademia Santa Sara” - Alessandria
Franco Bulfarini, artista, critico d’arte e organizzatore di eventi culturali – Ravarino (MO)
Sandro Serradifalco, editore, critico, saggista, responsabile editoriale di ART NOW
Concetta Romano, collaboratrice La Gazzetta del Calatino – Caltagirone (CT)
Angelo Campolo, storico e critico d’Arte – Lamezia Terme (CZ)                     Mariarosaria  Belgiovine, critico d’arte e curatrice eventi per ArtExpò Gallery – Casalpusterlengo (LO)
Rosanna Chetta, critico d’arte e curatrice eventi per ArtExpò Gallery - Milano                
Salvatore Gerbino, poeta e pittore – Caltagirone (CT)
Testimonianze critiche
ROSANNA CHETTA
MARIAROSARIA BELGIOVINE
ANGELO CAMPOLO
SANDRO SERRADIFALCO
FRANCO BULFARINI
FLAVIO DE GREGORIO
CARLA D’AQUINO MINEO
GIUSEPPE MANITTA
ENZA CONTI
INA BIFFARA
SALVATORE GERBINO
GIANNA PAGANI PAOLINO
FULVIO CASTELLANI
GABRIELE ROMEO
PIETRO MIGLIORE
GAETANO GAGLIARDI
PAOLO CHILLè
MANLIO MANVATI
POETICA MEMORIA E PROFONDA RELIGIOSITà
NELLE OPERE DI  Salvatore GERBINO
Nelle opere di Salvatore GERBINO c’è un costante riferimento a una religiosità vissuta con convinzione sul succedersi degli eventi quotidiani. Anche quando l’ispirazione dell’artista spazia oltre i soggetti sacri e si affida alla contemplazione del creato, le raffigurazioni riflettono lo studio dell’anima di fronte alla bellezza che si trasfonde in canto di lode nelle dolci armonie dei colori.
L’interpretazione delle figure e degli ambienti che danno impulsi alla creatività di Salvatore Gerbino si sviluppa nelle sue opere con una misura narrativa intensa, varia nelle scelte tecniche, frutto di gusto per la sperimentazione e padronanza nell’uso della materia cromatica. La scorrevole verve pittorica rispecchia una limpida sensibilità ed una sincera adesione ai valori portanti di vita, di religiosità e di spiritualità.
Lontano dalla pittura “iconica” quella di Gerbino è un’arte vera e propria, è arte nel vero senso proprio del termine, perché egli non esegue le sue opere secondo i canoni dell’arte sacra dal 400 alla fine dell’800 ma ricrea le opere con riferimenti di carattere religioso secondo una sua ispirazione del momento, opere che ci consegnano messaggi e valori che la nostra epoca sembra avere dimenticato, una espressione artistica che diviene poetica memoria di profonda religiosità.
L’artista con originale creatività, che trova un supporto profondo nel registro espressivo metafisico/surreale, egli ricrea scenari sospesi, ove si innestano personaggi reali o fantastici, figure che sono soggetti e simboli tangibili delle emozioni, delle problematiche e delle pulsioni dell’essere, uguali ed intense, al di là del tempo e dello spazio. Il linguaggio pittorico di Salvatore Gerbino è ineccepibile dal punto di vista formale, ma quel che più attrae è il senso del mistero che egli ricrea attorno ad ogni celestiale presenza.
Di artisti, in questo mondo ce ne sono milioni, ma veri pochissimi, e Gerbino è uno di questi ultimi.
NGELO CAMPOLO,        storico e critico d’arte – Lamezia Terme (FC)
“Infinito”                        
olio su tela, cm 40x60
Con Salvatore Gerbino siamo in presenza di un artista che ha alle spalle un percorso ben strutturato, ed anche di fronte ad una personalità vivace sul piano culturale, poliedrica, che si occupa anche di teatro, sia come attore che per la creazione di allestimenti teatrali, cimentandosi inoltre in ambito fotografico e poetico. La formazione è solida: un diploma in ambito scientifico, poi studi accademici artistici, unitamente ad attività svolte nel campo ceramico, organizzando anche eventi come curatore.
Il Gerbino pittore ha poi partecipato a numerosi eventi ottenendo riscontri positivi di pubblico e critica, oltre a piazzamenti importanti e primi premi in concorsi artistici, tanto in ambito nazionale che internazionale. Con riguardo alle opere, fra queste cito a titolo esemplificativo il dipinto “infinito”, che mi ha particolarmente colpito, si tratta di olio su tela di cm. 40x60, un’opera che dice molto sul maestro Gerbino: la sua impronta vi appare fortemente espressiva, ove il colore deflagra in un lirismo interiore, ricco di simbolismi, reso con toni ricercati e peculiari propri dell’artista che ne rendono il pronunciamento stilistico del tutto evidente. Qui la scena domina nel suo insieme, la veduta di fondo accoglie lo sguardo del fruitore, che ne subisce il richiamo, perché portatrice di riflessioni sulla caducità della vita, il rosso che richiama il sacrificio, la sensazione prima che si incontra è l’angoscia, poi il simbolo delle “catene spezzate”, volontà e necessità di riscatto di liberazione da questa condizione oppressiva, il parallelismo col nostro mondo contemporaneo, pur costruito fra sogno e ragione è evidente e l’artista scava nella tematica ambientale, nei pericoli della nostra era, ma lascia sempre crescere un seme di speranza. Salvatore con la sua sensibilità percepisce in modo significativo i patemi del nostro vivere ansioso e febbricitante, le angosce, le mortificazioni che affliggono l’umanità, pur tuttavia anela ad esaltare la voce forte interiore, quella spirituale sempre insita nell’angolo di ogni esistenza. Siamo di fronte ad un racconto per immagini che narra una “metafisica dello spirito” espressa attraverso il piano onirico. La figura sacra del Cristo spesso staglia nel cielo, funge da richiamo protettivo, genera speranza, sorge dal Dio fatto uomo, che per chi crede ha aperto col suo sacrificio alla possibilità di rientrare nella dimensione dell’assoluto, con un’anima liberata dai peccati grazie ad un percorso di saggezza e di fede che ognuno potrà intraprendere. Rompere le catene significa per Gerbino dare e ricevere consapevolezza e perseguire la via della salvezza ovvero seguire il messaggio d’amore che il Salvatore ci ha donato.
Dunque mi pare importante l’approccio al sacro presente nell’arte di Gerbino che è narrazione del dramma esistenziale, come molte opere testimoniano. Il fulcro di questo operare è dettato dalla determinazione ad aprire alla speranza il nostro animo e il nostro cuore. I colori raccontano di una visione rivolta alla classicità, carica di simboli, e rivisitata attraverso uno stile moderno unico e distintivo reso con toni peculiari, quasi sempre smaglianti ed identitari, si tratta di una pittura certamente figurativa, ma tutt’altro che decorativo-mimetica in senso convenzionale, vi si evince la forte espressività della  narrazione, musicalmente vicina al melodramma, e retta da una luce elegiaca che induce ad un finale salvifico. Vi è dunque il dramma esistenziale, un grido da placare, reso attraverso la natura, che trova approdo rasserenante nell’irraggiamento spirituale.
Non mancano altre opere interessanti per altri aspetti, con spunti apprezzabili sul piano tecnico e stilistico, come la pittura su basi trattate a foglia-oro. Sono tanti i segnali in questo operato artistico che sono afferenti ad un linguaggio multiforme elemento questo che rende l’artista un ricercatore mai banale in quanto intimamente ed anche visivamente autentico.
Si giudica la proposta artistica degna di interesse non solo del pubblico ma anche degli addetti ai lavori.  Non vi sono dubbi sulla qualità raggiunta del fare pittorico, ove la fa da padrona la coerenza stilistica di un percorso certamente da apprezzare ed incoraggiare.     
FRANCO BULFARINI, artista, critico d’arte e organizzatore di eventi culturali – Ravarino (MO)
“Ante-inquietudine d’anime in post-sentenza”
olio su tela, cm 50x70
Salvatore Gerbino è un poeta e pittore accademico surrealista e tradizionale. Nasce a Caltagirone nel 1958, dove tuttora vive e opera…      Tel. 0933 23009 Cell. 338 7322257 s_gerbino@virgilio.it
www.salvatoregerbino.it  http://sfepgerbino.webartgallery.it
L’artista divide la sua vita tra famiglia, lavoro, pittura, poesia, fotografia e teatro.
… Nel 2019 l’artista Salvatore Gerbino è entrato a far parte dell’Accademia Santa Sara la cui presidenza gli ha conferito l’onorificenza per meriti artistici. Salvatore Gerbino espone in Italia e all’estero e ha conseguito numerosi riconoscimenti durante la sua lunga attività artistica. Notizie a riguardo possono essere fornite attraverso i sopra citati siti e social network.
In questo dipinto realizzato dall’artista Gerbino Salvatore si susseguono una serie di elementi iconografici capaci di dare vita ad un artista ancora all’epoca in erba ma che aveva già molto da comunicare. La confusione spettrale, categorizzata da linee frammentate ed aree sanguigne ridefinisce la scenografica risposta che l’essere umano promuove col dubbio ma ne assorbe l’interezza esistenzialista per la possibile redenzione dopo il giudizio. Un groviglio naturalistico in tutte le sue fasi dona al dipinto la valenza espressiva che le figure immaginarie esaltano dalle profondità azzurrine tracciate in segno di salvezza e al centro, sopra il volto di Cristo splendide forme di volti, di un incarnato assorbito dalla luce divina comunicano l’abbandono delle anime a Dio. Nelle opere di Gerbino Salvatore, il sentimento viene ad essere costellato da tracce vuote di essenza interiorizzata nel tempo, secondo cui, ora gli elementi che prima erano spogli e radi assumono maggior volume sia nell’interezza compositiva che in ogni singolo elemento visuale attinente all’iconografia del soggetto”.  
FLAVIO DE GREGORIO, Cavaliere della Repubblica, critico e storico dell’arte, presidente dell’Associazione artistica e culturale “Accademia Santa Sara” – Alessandria
“Calvario dell’Umanità”
china e matite acquerellabili, cm 35x50
Fiori colorati che, posti al centro dell’opera, lasciano spazio ad uno scenario, potremmo dire, spettrale, dove il dolore e l’incertezza vengono espresse dal paesaggio spoglio, mentre le croci e la figura umana quasi stilizzata, in atto di porsi una corona sul capo, sono gli elementi che evidenziano in Salvatore Gerbino le dimensioni esistenziali dell’uomo.
Le variazioni tonali del colore e del soggetto diventano genesi di una figurazione che assurge ad un connotato simbolico e si fanno espressione di un insieme metafisico, dal momento in cui l’unica traccia ben definita oltre i fiori sono le torri. Salvatore Gerbino varca la soglia del reale per cogliere l’esistenziale, offrendo al fruitore una dimensione onirica, che non trascura il fascino figurativo e simbolico.
I punti focali dell’opera sono diversi: la figura umana centrale, le croci appena tracciate, il paesaggio desertico, gli alberi spogli che s’innalzano verso il cielo. In essi si concentra il contenuto visivo, in quanto evidenziano il mondo del dolore, delle spine, della croce, della sofferenza, ma anche della vita in contrasto con la morte. Gli uccelli,  posti alla base della figura  umana, ricordano il simbolo della forza che ispira gli uomini alla saggezza, e quindi il pensiero che li nutre e li innalza per raggiungere la conoscenza. Infine la corona che, oltre ad indicare la Maiestas domini, segna anche il passaggio simbolico ad una nuova condizione dell’esistenza, dal calvario delle esperienze alla serenità della vita.
L’opera acutizza effettivamente la sensibilità dell’osservatore, che si concentra verso la figura centrale. Questa lascia risaltare il delicato cromatismo attraverso una convergenza timbrica e diventa forza espressiva, si fa punto cruciale dei penetranti messaggi attuali, quale il dolore dell’umanità.
ENZA CONTI, critico d’arte e direttore del Trimestrale “Il Convivio” – Castiglione di Sicilia (CT)
"La vite e il vino"  olio su tela, cm 50x70
‘La vite e il vino’ è un’Opera che attraverso l’immagine tersa e morbida, i colori leggeri e caldi, in un gioco armonioso di chiaro – scuro, trasmette la solidità della vita.
Le emozioni dell’osservatore interagiscono con i tratti espressivi dell’opera.
L’opera, infatti, contiene e comunica poesia.
Nella serenità del verde e nel rosso inquietante, nelle radici e nei tralci si intravvede l’intento della vita che, pur toccata dalla sofferenza, resiste tendendo in alto e persiste in quel volto composto che il tempo ha tracciato.
Un timido velo si posa sul manto appena rosso, non cela le sue radici, si lascia sfiorare, si lascia avvolgere e contaminare.
Eppure la ‘vite’ prevale e il ‘vino’ si offre in sorsi di pacato sapore della vita, con un gesto gentile:
una mano che non si ritrae, una mano che sostiene, che sa trasfigurare.
Nello sfondo una luce tenue allontana ogni timore.
INA BIFFARA, poetessa e scrittrice – Caltagirone (CT)