Pasqualetti Brunella - Arte Mediterranea

Vai ai contenuti

Pasqualetti Brunella

Artisti 2021
cliccando sulle icone si può ingrandire l’immagine per vedere meglio i dettagli dell’opera
OPERE
 
Le opere son prive di titoli per una scelta dell'artista, sono solamente numerate.
La tecnica impiegata è mista , olio e vernici particolari. Le misure delle opere sono medie e grandi, così sono state catalogate dall’artista.
 

Brunella Pasqualetti
, un tempo artista <fauve>, per quel suo modo ruggente di trattare il colore, in questo ultimo decennio è approdata cautamente ad una forma di espressione sgocciolata di eco americano.
Oggi la sentiamo molto forte nel maneggiare il colore che l'artista sublima negli accostamenti, sollecitati da una distinta sensibilità contemporanea, che fa di lei un'entità stabile nel suo concetto di arte.
Dopo un periodo ricco di partecipazioni, per approdare ai più fermi anni 90, la Pasqualetti si è poi isolata, per assecondare una evoluzione, grazie alla quale pur non avendo cambiato la filosofia di pensiero, ha potuto ampliare la propria conoscenza della materia,  trovando stimoli alla sua sensibilità pittorica/ poetica.
Brunella Pasqualetti rimane <un'artista ruggente>, per parafrasare Celentano...è <rock> tra una moltitudine di lenti.
Il suo modo di usare gli strumenti le permette di arrivare a quell'espressione <spessa> di grande risoluzione.
L'artista toscana dipinge molto, ma sceglie <moltissimo> fra le sue opere da conservare, ciò che non la convince ha il coraggio di distruggere, per poi riprendere il discorso dall'inizio. E non è da tutti questo comportamento. Solo un artista vero, onesto sa riconoscere le sue creature da difendere, da amare, da proporre.
Mi viene in mente un libro di qualche decennio fa:< Se incontri il Buddha uccidilo>, all'epoca il libro  venne molto frainteso, ma l'autore indendeva salvare il buono di noi, dividendolo dal cattivo che immancabilmente c'è in noi. Così fa la Pasqualetti scegliendo tra le sue opere...le sopravvissute all'impietosa mano di bianco spalmato sulla tela, per annullare inesorabilmente ciò che non va bene.
Lei  da molti anni ha iniziato percorsi dentro una cultura orientale, studiosa di Osho e praticante  tecniche di meditazione e PNL di cui si serve per lavorare, non lascia spazio al caso, ma certamente dà voce alle sue emozioni.
Così recitava Courbet: <la mia tela è nera, perché nera e buia è anche la natura senza  sole. Ma io opero come fa la luce, illumino tutto ciò che emerge e il quadro è fatto>.
L'artista preferisce quell’intesa spirituale che lei esprime con un ideale  di assoluto, attraverso le sue esperienze che sono punti fermi nella continuità dei suoi colori formali…Aggressiva eppure dolce, ruggente eppure tenera, il suo colore vertiginoso che scorre senza  sosta, invadendo il tessuto della memoria e la violenza dei toni, in comunione all’azione dello spargere materia sulla superficie, hanno origine dalla voglia dell’ Artista, di rompere con certi schemi materiali, che lei addensa ed imprigiona nella sua gestualità  vaga in queste opere, elaborate a spatola, lo stato d’animo delle giornate trascorse, simile ad un viaggio pellegrino sulla terra, dove si sofferma, sosta, si anima e capisce la luce dei giorni che si sovrappongono uno dietro l’altro e si vivacizzano in tonalità significative.
Mi pice riportare un frammento dedicatole da un artista pisano di rara sensiblità e di soffice poesia <Mario Rognini>:(…) in lei la duplicità di tutte le cose è sempre presente e si manifesta in buono e cattivo,  nell’ambiente e nell’uomo,  nel  bello e nel  brutto,   con l’uomo e la sua violenza,  e con l’eterno tormento umano …Ma in realtà è solo amore, sensibilità e musica che  l’Artista esprime con le sue opere(…) – Jolanda Pietrobelli
 
Brunella Pasqualetti
Vive e lavora a Pisa, Diplomata all’Istituto Dirigenti di Comunità’ e Istituto Magistrale.
Practitioner di PNL (Programmazione Neuro-Linguista- R. Bandler – J. Della Valle)
Master di Reiki -ricercatrice olistica
 
Recenti Personali  e  partecipazioni
1987 Rassegna dell’Accademia d’Arte Pisa
1988 Dieci Gall A.P.A.P. Rassegna Annuale Accademia d’Arte
1989 Gall. A.P.A.P. “Segni Forme e Colori”
1989  Gall. A.P.A.P. Rassegna Annuale Accademia Pisa
1990 Appuntamenti  Pisa a Braccia Aperte Logge di Borgo
1990 “Forma e non Forma” Rassegna A.P.A.P., Abbazia S. Zeno;
1990 Colori tra le Mura Rassegna Artisti Pisani
1990 Saletta Kinzica Pisa
1991 Coloriamone Arsenale Mediceo
1991 Palazzo Sani Lucca
1992 Saletta Kinzica  Pisa
1992  Rassegna d’Arte Contemporanea 3° premio Roma
1994 Saletta Kinzica Pisa
1994 Saletta Kinzica Pisa
1994  Concorso Nazionale Viterbo
1995  1° Premio Critica Concorso Viviani M. Di Pisa
1995 Corte San Domenico Pisa
1996 Galleria  Il Prato dei Miracoli Pisa
1998 Il Prato dei Miracoli Pisa
2000 Galleria Il Prato dei Miracoli Pisa
2000 Esposizione  Via  7 Volte Pisa -
2005Galleria d’Arte “182” Lucca
2006 Rassegna Toscana d’Arte Contemporanea Fucecchio
2006 3° Concorso Nazionale Riparbella 3° premio Astrato
2003 Arte Contemporanea Cris Pietrobelli Pisa. Pinacoteca Provincia di Pisa
2004 Rassegna d’Arte Contemporanea “Tirrenia”, 1° premio Menzione del critico Roga sul giornale <Corriere dell’Adda>
2007 Mostra sul Naviglio Milano
2009 Partecipazione  Foro Bonaparte Milano
2010 Libreria Cristina Pietrobelli Pisa
2011 Libreria Cristina Pietrobelli Pisa
2014  Ressen Art Galleri Amsterdam
2015  Centro Culturale Banco do Brasil Rio de Janeiro
2016-2017 ARTCAFE' London "SPUNTI DI VISTA" V Mostra Internazionale d'Arte Contemporanea
2016 Spazio Espositivo Sopra le Logge Pisa: Mostra di arte contemporanea <ARTEMEDITERRANEA>
2016 Olsen Gallery Woollahara  Sidney
2016 - 2017     Collana "Arte e Artisti contemporanei" promossa alle Fiere del Libro italiane. Casa Editrice Pagine - Roma SKY Canale 897 - partecipazione come Artista ospite.
2017 Mostra Personale <Changes> dedicata a David Bowie – Spazio Espositivo Sopra Le Logge Pisa
2018 Spazio Espositivo Sopra le Logge Pisa: <ARTEMEDITERRANEA Biennale  2018>
2021 ARTEMEDITERRANEA Biennale online
Il suo nome figura sui più noti cataloghi nazionali d'Arte Contemporanea, stampa e tv si sono occupati del suo lavoro.
 
Contatti
pasqualetti.brunella@libero.it
   
Torna ai contenuti